Caponata di melanzane: variante al forno e con aceto balsamico

Caponata di melanzane: variante al forno e con aceto balsamico

Cosa serve
2 melanzane
1 cipolla rossa
1 cipolla bionda
30 pomodorini tipo Pachino
10 cm di sedano
due cucchiai di capperi sotto sale
20 olive verdi snocciolate
60 g di pinoli
10 foglie di basilico
30 ml di aceto balsamico (senza glutine se per celiaci)
1 cucchiaio di zucchero
olio, sale, pepeCome si fa
Pelare le melanzane, tagliarle a cubetti di circa 1,5 cm, mescolarle con un due cucchiai di olio e disporle su una teglia ricoperta con carta forno in modo che formino un unico strato. Cuocere in forno ventilato a 200°C per 20 minuti circa. In un wok, mettere tre cucchiai di olio, le cipolle affettate finemente, il sedano bollito un paio di minuti in acqua e quindi tagliato a tocchetti. Insaporire fino a quando le cipolle iniziano a dorare. Pelare i pomodorini (eventualmente scottarli un paio di minuti in acqua bollente) e aggiungerli alle cipolle. Profumare con le foglie di basilico spezzettate a mano, addolcire con lo zucchero e quindi aggiungere l’aceto balsamico. Mescolare il tutto e cuocere per una decina di minuti. Unire gli altri ingredienti (melanzane, pinoli, olive, capperi dissalati) e  cuocere per altri dieci minuti. Infine, insaporire con sale e pepe, se necessario.
Lasciar riposare una notte e servire fredda.

Se volessi esagerare…
Accompagnare con fettine di pane tostato (senza glutine se per celiaci) e insaporito con olio extravergine di oliva.

Segni particolari
Libera interpretazione di una delle varianti tradizionali della caponata.