Crostata con mirtilli

Crostata con mirtilli

Crostata con mirtilli

Io ho una vera passione per i mirtilli, quindi ogni occasione è buona per provare una ricetta che li contempla. Volevo mettere a punto una ricetta semplice ma ricca, da servire con il te. Ho optato alla fine per una crostata farcita con crema frangipane, una base semplice ma ricca, che si presta a molte ricette. E, in effetti, quello con i mirtilli è risultato un matrimonio decisamente felice: la ricca ma delicata crema frangipane ben contrasta con il sapore forte e un po’ asprigno dei mirtilli.

Per la crema frangipane ho adattato le dosi a partire dalla ricetta di Ernst Knam dal libro Che paradiso è senza cioccolato?

Ingredienti per la crostata con mirtilli

Per una teglia di 22 cm di diametro

Per la pastafrolla (dosi abbondanti)

  • 125 g di burro
  • 125 g di zucchero
  • 1 uovo (ca. 50 g)
  • la punta di un cucchiaino di vaniglia in polvere (o i semini di mezza stecca di vaniglia)
  • 250 g di farina
  • 2 g di sale
  • 5 g di lievito in polvere

Per la crema frangipane

  • 50 g di burro
  • 50 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 15 g di farina 00
  • 50 g di farina di mandorle

Per la decorazione

  • 1 bicchiere di mirtilli
  • 2 cucchiai di zucchero
  • gelatina (facoltativo)

Procedimento

  • Preparare la pastafrolla: amalgamare a mano o nell’impastatrice (io uso il Kenwood, frusta K) il burro freddo, la vaniglia e lo zucchero, quindi incorporare lentamente l’uovo leggermente sbattuto. In una ciotola mescolare farina, sale e lievito, quindi aggiungerlo in una volta sola all’impasto a base di burro. Mescolare rapidamente, non appena gli ingredienti risulteranno amalgamati, ricavare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e far raffreddare in frigorifero per almeno mezz’ora.
  • Preparare la crema frangipane: in una ciotola sbattere energicamente con una frusta il burro con lo zucchero, fino a ottenere un composto spumoso. Quindi, incorporare gradualmente l’uovo. Mescolare le due farine e aggiungerle all’impasto, mescolando dal basso verso l’alto per continuare a far incorporare aria.
  • Stendere la pastafrolla in uno strato di circa 3 mm e usarlo per foderare una teglia di 22 cm di diametro, precedentemente imburrata (io uso un pennello intinto nel burro fuso). Rifinire l’impasto con un taglia pasta, di modo da aver un bordo uniforme di circa 2 cm in altezza lungo tutto il perimetro della torta. Usare l’impasto in eccesso per altri dolci (per esempio, dei biscotti).
  • Versare la crema frangipane dentro la base di pastafrolla e livellarla con una spatola.
  • Mescolare i mirtilli con lo zucchero e distribuirli in modo uniforme sulla superficie. Se si usano mirtilli surgelati, prima farli scongelare finché non si ammorbidiscono (non è necessario siano del tutto scongelati)
  • Cuocere a 175 °C per 30-35 minuti.
  • Estrarre dalla teglia quando è tiepida. Quindi, lasciar raffreddare ed eventualmente lucidarla con un pennello intinto nella gelatina.

Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *