Torta di mele e amarene

Torta di mele e amarene

Torta di mele e amarene

La torta di mele con amarene è un’esplosione di sapori. Quando ho messo a punto questa ricetta avevo in mente la torta di mele americana, l’apple pie. Ma volevo qualcosa di più ricco, che valorizzasse le ottime mele che avevo a disposizione (del frutteto dei miei). Una torta di sole mele può risultare un po’ stucchevole, ma non volevo aromatizzarla con la cannella, perché non piace a tutte le persone che avrebbero dovuto mangiarla.

Quindi, al posto dell’impasto molto semplice a base di burro e farina dell’apple pie, ho usato una ricca frolla lievitata e all’interno, oltre alle mele, ho aggiunto un po’ di ottime amarene sciroppate (sempre del frutteto dei miei) e qualche mirtillo sciroppato, raccolto d’estate sugli Appennini.

Il risultato è uno di quei dolci da mangiare in silenzio, magari lievemente intiepidito, per assaporare la dolcezza della mela e dell’amarena in contrasto con l’acidità del mirtillo, per sentire la morbidezza del ricco ripieno dopo aver affondato i denti nel guscio friabile di pasta frolla, ed per essere inondati dal profumo dolce e acre della frutta cotta.

La ricetta è molto semplice, richiede solo tanta pazienza per la preparazione della frutta e un po’ di manualità per la fase di assemblaggio del dolce e per quella di estrazione dalla tortiera (è un dolce molto fragile).

La foto è realizzata con farina normale, ma ho provato a fare questa torta anche con farina senza glutine e il risultato è ugualmente soddisfacente.

Volendolo arricchire ulteriormente, talvolta la decoro con biscottini di pasta frolla al cacao a forma di orsetti e cuoricini. In questo caso preparo la pasta frolla con il doppio degli ingredienti indicati qui di seguito, di modo che possa usarne una parte per fare le decorazioni (per ottenere i biscottini al cioccolato mescolo un cucchiaio di cacao amaro in polvere con circa duecento grammi di pasta frolla). La dose doppia è sufficiente a realizzare la torta, fare le decorazioni e generalmente ne avanza per molti altri biscottini.

Torta di mele e amarene decorata con orsetti di pastafrolla al cioccolato.

Torta di mele e amarene decorata con orsetti di pasta frolla al cioccolato.

Ingredienti

Per uno stampo di circa 24 cm

Nel caso si voglia realizzare la versione senza glutine, utilizzare farina e lievito chimico senza glutine (ingredienti indicati in blu e con l’asterisco *). 

Per la pastafrolla

  • 100 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 200 g di farina*
  • 35 g di uova (un po’ meno di un uovo intero)
  • 4 g di lievito chimico*
  • 1 g di sale

Per la farcitura

  • da 800 a massimo 1000 g di mele, preferibilmente renette
  • 1/2 limone spremuto
  • 20 amarene sciroppate
  • 3 cucchiai di latte
  • fino a 100 g di zucchero
  • 1 cucchiaio abbondante di mirtilli sciroppati
  • qualche fiocchetto di burro

Per la lucidatura della torta

  • 1 uovo
  • 100 ml di latte

Procedimento

  1. Preparare la pasta frolla: amalgamare velocemente il burro ammorbidito (20 secondi nel microonde) con lo zucchero e l’uovo. Incorporare la farina mescolata con il lievito e e il sale. Formare una palla, schiacciarla leggermente, e mettere nel frigorifero avvolta con la pellicola trasparente per almeno mezz’ora (meglio un’ora). Svolgere queste operazioni velocemente, l’impasto non deve scaldarsi.
  2. Pelare e tagliare le mele a dadini di circa 1 cm di lato. Mescolarle con lo zucchero e il succo del limone. Se le mele sono molto dolci usare la metà dello zucchero.
  3. Frullare le amarene (dopo averle denocciolate) con il latte e mezzo bicchiere di mele.
  4. Aggiungere le amarene frullate, i mirtilli e il burro alle mele tagliate.
  5. Scaldarle al microonde per circa un minuto e mezzo (in questo modo il burro e lo zucchero si scioglieranno in parte), quindi mescolare bene le mele in modo da distribuire uniformemente le mele, le amarene, i mirtilli, lo zucchero e il burro.
  6. Prendere la pasta frolla, dividerla a metà. Con una parte realizzare una sfoglia di circa 3-4 mm con cui foderare una teglia antiaderente precedentemente imburrata (o rivestita di carta forno). Bucherellare la sfoglia con una forchetta, quindi versarvi il preparato con le mele. Distribuire bene, di modo da livellare e riempire tutti i buchi. Con la pasta frolla avanzata formare un disco di pasta da mettere sopra le mele, sigillare per bene sui bordi. Bucherellare anche in questo caso con la forchetta.
  7. Eventualmente, decorare la superficie con altro impasto sagomato a piacere.
  8. Mescolare in un bicchiere 100 ml di latte e un uovo quindi, con l’aiuto di un pennello, utilizzare la miscela ottenuta per spennellare la superficie. Questa operazione renderà lucida e dorata la superficie della torta.
  9. Cuocere a 180 °C per 40 minuti in forno ventilato,
  10. Lasciar raffreddare, servire fredda o leggermente tiepida.

 Le altre ricette di torta di mele

Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *