Salsa di carciofi e spinaci

Salsa di carciofi e spinaci.

Salsa di carciofi e spinaci.

La salsa si carciofi e spinaci è un antipasto molto comune in alcune zone degli Stati Uniti ed è un piatto inaspettatamente gustoso (soprattutto se si riesce a trovare un posto che la fa artigianalmente con ingredienti freschi – non è comune, ma non raro come si potrebbe pensare). Ho recuperato delle ricette e ho provato a farne diverse varianti, usando i prodotti che si trovano qui in Italia. Ci sono un paio di cose misteriose che accomunano le varie ricette, tra cui l’aggiunta di maionese prima della cottura: ma è comune nelle ricette americane e ho deciso di attenermi a questa stranezza, in fondo è un modo come un altro per aggiungere dei grassi e insaporire. Ho fatto alcune varianti cambiando il formaggio: i risultati migliori si ottengono, secondo me, con caciotte fresche, ma ho ottenuto risultati soddisfacenti anche con altri tipi di formaggi freschi. Il gusto che si ottiene è un po’ più delicato di quello originale, il che a me non dispiace.

La ricetta è molto semplice e veloce, il successo è assicurato perché è parecchio golosa. La salsa va servita calda.

Ingredienti

  • 2 carciofi (è preferibile usare quelli con le spine)
  • 350 g di spinaci
  • 250 g di formaggio fresco, come, per esempio, caciotta fresca, cremosetto, crescenza (la preparazione della foto è fatta con cremosetto)
  • 10 g di parmigiano grattugiato
  • 20 g di maionese (ho usato quella fatta in casa)
  • un quarto di spicchio d’aglio tritato finemente
  • sale, pepe

Procedimento

  1. Pulire i carciofi, tagliando via le foglie più dure, la parte superiore e quella interna. Bagnarli in acqua e limone per evitare che si anneriscano. Tagliarli alla julienne e bollirli in acqua salata per circa 20 minuti. Scolarli e metterli da parte.
  2. Lavare gli spinaci e bollirli per 5 minuti in acqua salata. Scolarli, strizzarli e frullarli fino a renderli una crema.
  3. Mescolare carciofi, spinaci, formaggio fresco, parmigiano, maionese, aglio, sale e pepe. Dopo aver amalgamato per bene gli ingredienti versare il composto dentro una pirofila.
  4. Cuocere in forno ventilato per 15 minuti a 200 °C. Servire caldo con crostini*, piadine calde*, bastoncini di polenta o patatine di mais. (*senza glutine se per persone celiache)

Tag: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *