Risotto con asparagi bianchi

Cosa serve 
(per 4 persone)
10 asparagi bianchi
1 cipolla
280 g di riso (ca.70 g a testa)
1/2 litro di brodo vegetale salato
1/2 bicchiere di vino bianco

olio
1 noce di burro
Parmigiano Reggiano
Pepe

Come fare
Lavare gli asparagi, pelarli con il pelapatate, buttare la parte piu’ dura del fusto e bollirli in abbondante acqua salata per circa 20 minuti (o finche’ non diventano teneri). Durante la cottura mantenere le punte al di fuori dell’acqua onde evitare che si disfino. A termine cottura, separare le punte dai fusti e frullare la maggior parte di questi ultimi.
Mettere un paio di cucchiai di olio in una padella e soffriggervi una cipolla tagliata a rondelle sottili. Aggiungere i fusti non tagliati e fare insaporire, quindi unire il riso. Sfumare con il vino bianco e tostare qualche minuto. Aggiungere gli asparagi frullati e continuare la cottura aggiungendo poco brodo per volta. Quando il riso e’ quasi cotto aggiungere le punte degli asparagi. Portare a termine la cottura (circa 15 minuti in totale), aggiungere una noce di burro e servire con una spolverata di Parmigiano Reggiano e pepe.

Se volessi esagerare…
Qualche pezzetto di gorgonzola a termine cottura. Usare il carnaroli.

Segni particolari
Come tutti i risotti, va preparato e mangiato subito.

Tag: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *