Gnocchi alla romana con asparagi

Gnocchi alla romana con asparagi

Cosa serve
1 lt di latte
250 g di semolino
50 g di burro + 30 g per la farcitura
sale, pepe, noce moscata
2 tuorli
50 g di parmigiano grattugiato + 30 g per la farcitura
10 asparagi
20 g di burro

Come si fa
Preparazione degli asparagi
Pulire gli asparagi e pelarli con il pelapatate. Tagliarli in tronchetti di 5 mm circa (eventualmente anche dividendoli a metà, se il diametro fosse molto grande) e metterli in un wok con il burro e un po’ di zucchero. Ricoprire con acqua salata e cuocere a fuoco molto basso e coperto, facendo sobbollire per circa 10 minuti.
Preparazione del semolino
Scaldare il latte con mezzo cucchiaino di sale, pepe, noce moscata e 50 g di burro. Quando inizia a bollire, abbassare la fiamma e, mescolando in continuazione con la frusta, aggiungere a pioggia il semolino. Mescolare energicamente, non appena solidifica incorporare i tuorli e 50 g di parmigiano.
Versare su una superficie ricoperta con carta forno, formare uno strato di circa mezzo centimetro (eventualmente aiutarsi con un mattarello). Lasciar intiepidire e ricavare con un tagliabiscotti dei dischetti.
Disporli su una teglia, sovrapponendoli parzialmente. Aggiungere sugli gnocchi gli asparagi. Sciogliere 30 g di burro, insaporirlo con sale e pepe, distribuirlo con l’aiuto di un pennello sulla superficie degli gnocchi. Cospargere con parmigiano reggiano grattugiato. Cuocere in forno a 180°C per circa 30 minuti.