Confettura di cipolle

Confettura di cipolle.

Confettura di cipolle.

Non credevo che la confettura di cipolle fosse così golosa: l’ho assaggiata una volta in un ristorante e poi ho cercato di riprodurla; dopo un certo numero di tentativi e consultando una considerevole numero di fonti, ho messa a punto la ricetta che mi soddisfa e che riporto qui di seguito. Ne faccio sempre in abbondanza e la conservo in frigo: può durare parecchie settimane, come qualsiasi marmellata, se conservata adeguatamente. La uso per accompagnare vari cibi, ma l’abbinamento migliore per me resta quello con i formaggi stagionati. La preparazione è veloce e non presenta difficoltà particolari.

Ingredienti

  • 250 g di cipolle di Tropea
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 cucchiaino di sale
  • 80 g di zucchero
  • 2 cucchiai di miele millefiori
  • 40 ml di aceto balsamico

Procedimento

  1. Tagliare la cipolla a listarelle (tipo julienne).
  2. Scaldare in una pentola l’olio e aggiungere le cipolle. Cuocere a fiamma viva, mescolando spesso, per 5 minuti circa, fino a quando la cipolla non risulta ammorbidita e ha perso un po’ dell’odore pungente.
  3. Togliere la pentola del fuoco aggiungere sale e zucchero; mescolare.
  4. Aggiungere anche il miele balsamico e l’aceto balsamico. Mescolare per amalgamare per bene tutti gli ingredienti.
  5. Rimettere la pentola sul fuoco e cuocere per qualche minuto, fino a quando i liquidi non si saranno consumati e la confettura apparirà densa e un po’ gelatinosa.
  6. Lasciar raffreddare e servire. Conservare in frigorifero.

Tag: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *