Pizza patate e cipolle con licoli

Ingredienti

  • 200 g di licoli appena rinfrescato
  • 400 g di acqua
  • 500 g di farina 0
  • 15 g di sale
  • 25 g di olio
  • farina di semola e olio per lavorare l’impasto
  • per la farcitura: una o due patate di medie dimensioni, mezza cipolla rossa, olio e sale.

Procedimento

  1. Tempistica: preparo l’impasto la sera (circa intorno alle 21 o alle 22), al mattino dopo faccio delle pieghe, divido e preparo le pizze, che inforno dopo circa 2-3 ore.
  2. Mescolare il licoli con l’acqua, quindi aggiungere le due farine;
  3. Impastare un paio di minuti, quindi aggiungere sale e olio;
  4. Impastare ancora un paio di minuti, non insistere troppo (massimo 4-5 minuti), l’impasto deve essere uniforme e molle, non deve incordare;
  5. Lasciarlo riposare coperto per una mezz’ora, cospargerlo di farina di semola, quindi versarlo su un tavolo cosparso anch’esso di farina di semola. Allargarlo per formare un rettangolo e fare alcune pieghe a tre: piegare su se stesso un terzo dell’impasto, quindi ripiegare su esso il lembo rimasto. Girare l’impasto di 90 gradi, schiacchiarlo leggermente e fare una piega analoga, perpendicolare a quella precedente. Girare nuovamente l’impasto e proseguire ripetendo le pieghe per almeno altre tre volte. Le pieghe permettono di incorporare aria nell’impasto e nel contempo gli danno forza e struttura.
  6. Formare una palla, metterla in un contenitore, coprirla con della pellicola e lasciarlo a temperatura ambiente fino al mattino (circa 18-20 °C, se fa più caldo metterlo in frigorifero).
  7. Al mattino (ca. ore 9:00) dividere l’impasto in quattro parti e stendere le pizze. Per farlo io ungo leggermente dei fogli di carta forno e le mani, quindi distendo l’impasto con le dita e i palmi delle mani.
  8. Coprire con un canovaccio, tenere al caldo per circa 3 h (io uso il forno tiepido), fino a quando raddoppia.
  9. A parte preparare la farcitura: tagliare in fette molto sottili le patate (1-2 mm) e le cipolle, mescolarli con un po’ di olio e sale e distribuirli sull’impasto in modo uniforme.
  10. Cuocere le pizze (io uso un fornetto per pizza, richiede circa 3-5 minuti per ciascuna pizza).

Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *