Focaccia con pasta madre, porri e stracchino

Focaccia con pasta madre, porri e stracchino

Focaccia con pasta madre, porri e stracchino.

Breve storia golosa: un esubero di pasta madre incontra un porro avanzato in frigo e una confezione di stracchino.

Ingredienti

Per l’impasto della focaccia

  • 300 g di pasta madre rinfrescata
  • 100 g di farina 00
  • 50 g circa di acqua
  • 1 cucchiaio di sale
  • 3 cucchiai di olio EVO

Per il ripieno

  • 200 g di stracchino
  • 1 porro
  • 2 cucchiai di olio EVO
  • 1 pizzico di sale

Procedimento

  1. Preparare il ripieno: tagliare a rondelle molto fini il porro, saltarlo in padella per qualche minuto con un paio di cucchiai di olio, quindi aggiungere mezzo bicchiere di acqua calda e far stufare per circa 10 minuti, fino a quando i porri diventano morbidi. Far asciugare tutta l’acqua.
  2. Mescolare i porri con lo stracchino ridotto in crema, aggiustare di sale.
  3. Impastare brevemente la pasta madre con la farina, l’acqua, il sale e l’olio. Fermarsi non appena gli ingredienti si sono amalgamati: l’impasto deve apparire morbido ma non appiccicoso, regolare di acqua o farina se necessario. La consistenza deve essere simile a quella dell’impasto per la pasta fatta in casa.
  4. Lasciar riposare per circa mezz’ora, quindi ricavare con il mattarello due sfoglie spesse 2-3 mm massimo.
  5. Appoggiare la prima sfoglia su una teglia, bucherellare il fondo con una forchetta e versarvi sopra la farcitura di porri e stracchino.
  6. Inumidire con un po’ d’acqua il bordo della sfoglia, quindi appoggiarvi sopra la seconda sfoglia. Premere e ripiegare i bordi, schiacciandoli con i rebbi di una forchetta. Fare dei buchi con la forchetta anche nella sfoglia superiore. Coprire con uno strofinaccio e far riposare per un’oretta, tempo sufficiente ad avere un accenno di lievitazione che renderà la focaccia più gradevole.
  7. Cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per circa 35 minuti, fino a quando non si colora.
  8. Servire preferibilmente caldo.

Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *