Come cambiano i media?

La scorsa settimana a Londra si è svolto il Guardian Changing Media Summit. Sul sito di The Next Web si trovano alcuni appunti interessanti.
Riporto qui alcuni dati:
– gli americani guardano più film online che in DVD;
– a conferma di ciò, è più diffuso lo streaming online che il noleggio dei DVD;
– si sta diffondendo anche in Europa l’uso di smartphone e tablet per leggere le notizie: in uno studio condotto sul 36.9% degli utenti smartphone in Francia, Germania, Italia, Spagna e Inghilterra si osserva un aumento rispetto all’anno scorso del 74% degli articoli letti attraverso dispositivi portatili;
– circa il 9% degli accessi alle notizie negli Stati Uniti avviene attraverso segnalazioni su Facebook e Twitter;
– gli iscritti alla versione digitale a pagamento del The New York Times sono circa mezzo milione;
– i lettori che leggono The Economist in versione digitale lo fanno in modo tradizionale, come se fosse il magazine stampato, impiegando nella lettura circa due ore. Il CEO ha specificato “per ora”.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *